La Google Sandbox… o almeno ci assomiglia…

July 5th, 2010 by marcofontebasso Leave a reply »

Google Sandbox è una delle maggiori controversie della storia del SEO. Per Google non esiste ma centinaia se non migliaia di webmaster e web marketer hanno sperimentato questo fenomeno sulla loro pelle.

Dato che ufficialmente non esiste, mi sembrava interessante condividere con i lettori un  bell’esempio di questo fenomeno in pratica!

Quello che vedete qui sopra è lo screenshot da Google Analytics di un sito che abbiamo recentemente lanciato; potete notare il classico “andamento a tazza” tipico del fenomeno. Inizialmente entrano varie pagine nell’indice dando un “boost” di traffico al sito, dopo poco il numero di pagine indicizzate scende e con queste anche il traffico rilevato.

Vi segnalo anche un bell’articolo, addirittura del 2005 sull’argomento su SearchEngineGuide.com

Be Sociable, Share!
Advertisement

4 comments

  1. Fabio says:

    Ciao Marco,

    l’effetto sandbox in questo caso è durato solo 2 settimane?

    Come c’è uscito? Avete fatto qualcosa?

  2. marcofontebasso says:

    No, nulla di speciale nel caso specifico, anche se ci sono delle “best practice” da mettere in pratica per minimizzare l’effetto, come per es. gestire con cautela l’aumento del numero delle pagine e il numero degli incoming links.

  3. LUCAS says:

    avrei una domandaaa x gli esperti google
    da circa 1 settimana mi sono creato un blog, dedicato all’Iphone..
    cercando l’url esatto su google appaiono i miei post..
    ma cercando un’intera riga del post, oppure lo stesso titolo, appaiono 3-4 pagine di risultati totali, ma io tra quelle non ci sono..cm’è possibile?
    significa che non sono stato ancora completamente indicizzato?

  4. marcofontebasso says:

    Bisognerebbe vedere quante pagine (post) risultano indicizzate per il tuo dominio. Considera pero’ che anche se risultano indicizzate, per vederle nel ranking per argomenti così competitivi ti serve un bel Po di lavoro…

    In ogni caso l’effetto sandbox esiste per cui il numero di pagine indicizzate e il relativo ranking inizialmente può oscillare.

    Hai provato il “site:” per vedere quanti articoli hai già nell’indice?

Leave a Reply